ANTINCENDIO, PER IL CPI IL PROGETTO DI DIMENSIONAMENTO DELL’IMPIANTO È OBBLIGATORIO

La progettazione dell’impianto idrico antincendio è un documento obbligatorio, sia esso per rete idranti sia per impianti di spegnimento automatico (es. sprinkler, schiuma, gas inerte, ecc.)

Facente capo al DM 37/2008 è obbligatoria la progettazione dell’impianto idrico antincendio, sia esso per rete idranti sia per impianti di spegnimento automatico (es. sprinkler, schiuma, gas inerte, ecc.).

STC è in grado di sviluppare tali progetti fornendo elaborati grafici con particolari costruttivi e di funzionamento, relazioni tecniche e capitolato per offerte. 

Sono presenti numerose normative specifiche per la progettazione, l’esercizio e la manutenzione di tali impianti antincendio.

Ricordiamo le principali:

UNI 10779:2014 – RETE IDRANTI
UNI 12845:2015 – IMPIANTI SPRINKLER E STAZIONI DI POMPAGGIO
UNI 11292:2008 – LOCALI PER GRUPPI DI POMPAGGIO
NFPA 11 – IMPIANTI DI SPEGNIMENTO A SCHIUMA (AMERICANA)
NFPA 13 – IMPIANTI DI SPEGNIMENTO SPRINKLER (AMERICANA)
UNI ISO 14520:2006 – IMPIANTI DI SPEGNIMENTO A GAS

STC si occupa anche dei rapporti con l’ente fornitore del servizio idrico al fine di richiedere le caratteristiche dell’acquedotto (portata, pressione, disservizio) come previsto dalle normative vigenti ed in particolare dal D.M. 20.12.2012 “Decreto impianti”.

Preventivo e primo sopralluogo presso la vostra attività GRATUITI.

Torna in alto